Divieto animali domestici in condominio.

Divieto animali domestici in condominio

Gli animali domestici in condominio

Le norme del regolamento non possono vietare di possedere o detenere animali domestici”, tale principio è sancito dalla Legge n. 220/2012.
Subito dopo l’entrata in vigore di tale normativa non era pacifico se tale importante principio si applicasse soltanto ai regolamenti approvati dopo l’entrata in vigore della legge 220 o se trovasse applicazione anche per quelli anteriori.
Ora, in giurisprudenza, sembra pacifico che la norma in oggetto si applichi a tutti i regolamenti: siano essi di tipo assembleare o contrattuale, precedenti o successivi all’entrata in vigore della riforma del 2012.
E’ quanto ha chiarito, ad esempio, il Tribunale di Cagliari che, con ordinanza del 22.7.2016, ha ritenuto viziata da nullità sopravvenuta, la disposizione del regolamento (anteriore al 2012) che, sia pur approvato all’unanimità, vietava l’accesso al condominio degli animali domestici.

 

Clicca qui per richiedere una consulenza su “divieto animali domestici in condominio” allo Studio Legale Berto

Leave a reply